eccellenza e professionalità - trattamenti personalizzati

Opening Hours : lunedì - giovedì
  Contact : 051 381614

Carie dentale: cosa sapere e come fare per difendersi

Accorgersi di avere una carie non è cosa facile perché spesso essa si nasconde tra un dente e l’altro e per lungo tempo può non essere dolorosa. Solo l’occhio attento del dentista, supportato da esami radiologici, può intercettare queste lesioni durante le visite di controllo.

L’odontoiatra può aiutarci nella prevenzione di queste lesioni con l’applicazione di materiali che sigillano i solchi dei denti, in determinati casi può consigliare un’integrazione di fluoro e insieme all’igienista può darci importanti indicazioni riguardo l’igiene orale e l’alimentazione, ma questo non basta! Ciò che veramente conta sono le nostre abitudini quotidiane!!

Approfondiamo insieme l’argomento.

Cos’è la carie?

La carie è una malattia infettiva causata da batteri che, fermentando i carboidrati (o zuccheri) provenienti dalla nostra alimentazione, producono sostanze acide che aggrediscono i denti provocando delle cavità che tendono a ingrandirsi apportando gravi danni al dente e fino a mettere a rischio la sua vitalità.

Fatte queste premesse, forse per alcuni un po’ sconcertanti o spaventose, scopriamo insieme le risorse che abbiamo per tenere lontana la carie dentale: alimentazione e igiene orale.

Come già detto, i batteri cariogeni sono attirati da ambienti ricchi di carboidrati e di acidi, dove possono nutrirsi e trovare le condizioni ideali per moltiplicarsi. Questo non significa che per proteggerci dalla carie dobbiamo sconvolgere le nostre abitudini! Adottare qualche saggio – quanto semplice – accorgimento in certi casi può davvero fare la differenza.

Ecco dunque i nostri consigli per prevenire la carie:  

  • Spazzolare i denti almeno 3 volte al giorno, dopo ogni pasto principale. Se vi trovate sprovvisti dello spazzolino, sciacquare con acqua è meglio di niente.
  • Spazzolare BENE i denti, uno per uno, e per un tempo totale non inferiore ai 3 minuti.
  • Evitare il consumo frequente di zuccheri semplici come caramelle, merendine e bevande dolci.
  • Scegliere spuntini sani come frutta fresca non troppo zuccherina o acida, frutta secca, yogurt al naturale e latticini, verdure crude.
  • Passare il filo interdentale almeno una volta al giorno: questo è un prezioso aiuto per evitare le insidiose carie che si formano tra un dente e l’altro.
  • Rispettare il calendario dei controlli e delle sedute di igiene orale raccomandati, perché quanto prima viene riconosciuta una carie quanto meno invasivo (e costoso) sarà il suo trattamento.
  • Non dimenticarti la cosa più importante: il sorriso. Buona volontà e positività saranno i tuoi alleati migliori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *